Auguri Stella! Che l’onda sia sempre con te


Splendente Stella,

In questo ultimo anno sei cambiata tanto, la tua adolescenza è stata un’esplosione, dentro e fuori di te. Ne abbiamo parlato tanto e tanto ne parleremo. Grazie per avermi permesso di starti vicino e grazie per essermi vicina! Siamo cresciute insieme io e te, frugoletto pazzo, chiacchierino e sorridente, anche quando saltellavi tra un ospedale e l’altro per le tue gravi allergie.

Tu devi fare le tue esperienze e io sono qui al tuo fianco per sostenerti, qualunque cosa succeda, perché se c’è una cosa che avrei voluto sapere alla tua età è che non bisogna avere fretta nel cercare la propria strada e se quella che si è intrapreso col tempo non si rivela quella giusta o non va più bene, si è sempre in tempo per rimettersi in cammino.

Qualche testata l’hai battuta in questi anni, ma è anche così che si cresce e tu, se anche barcolli, non molli.
Cadi e ti rialzi. E più ti rialzi, più ti rafforzi.
Non esagerare però, chiedi aiuto se hai bisogno. Ricordalo sempre.
Io ci sono, pronta a tutto per te. Puoi parlarmi di qualunque cosa, anche quelle che non crederesti mai, ti assicuro che ti stupirò. Forse l’ho già fatto, come tu l’hai fatto con me.
Sei grande, tesoro!

La vita fa crescere e lo sai, non solo perché gli anni passano. Si cresce per età e si cresce per gli eventi e le esperienze. In questo tuo quindicesimo compleanno ti vedo cresciuta per entrambe le cose.

Attualmente hai lo scettro della figlia femmina maggiore a casa e lo porti con onore.
Io e i tuoi fratelli grandi e piccoli ti ringraziamo. Sei uno spettacolo e il tuo nome ti si addice più che mai.
Come mi ha scritto qualche giorno fa Riccardo, in un messaggio di resoconto della giornata, quando ero in ospedale col nonno, sei un dono dal cielo! Lo hai aiutato tantissimo mentre il nonno era sotto i ferri del delicato e lunghissimo intervento alle vertebre cervicali. Hai tenuto i bambini tutto il tempo e hai anche fatto fare i compiti a Nicola.
Sei dolce e paziente, grande quando serve e piccola quando è giusto.

Il tuo quindicesimo compleanno è stato particolare e in fondo speciale, io ci sono stata a metà, ma col cuore per intero.
Hai espresso il desiderio di invitare un’amica il pomeriggio e la sera. Non una festa caciarona, nonostante tu sia socievole e festaiola, ma un’amica. Una.

America Graffiti 2017-07-15

Ti sei goduta appieno la tua giornata, senza chiedere l’impossibile e senza rammarico, perché il segreto della felicità è vivere cavalcando l’onda, quella che ti arriva alle spalle e ti solleva. E quante te ne sono già arrivate di inaspettate nella tua giovane vita.

Auguri Stella! Che l’onda sia sempre con te.

PS: Nel frattempo è passato anche il mio compleanno e tu, Stella, mi hai fatto il regalo più bello che una mamma possa desiderare…solo a scriverlo, ripiango con te. Grazie amore mio, animo gentile e sensibile.

Condividi con:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Posted in Adolescenza, CiurmaMom and tagged , .

13 Comments

  1. Rita Galli1 secondo fa
    Ciao Barbara sono Rita ti faccio tanti auguri per i tuoi 15 anni un saluto a tua sorella Elena a tuo fratello Richi ea Nicola buonissima la torta e ottima decorazione. Ciao Barbara spero che tuo papà stia un poco bene, e tuo fratello Dario come sta ?????????????? Ciaoooooooooooooooooooooo Rita

  2. Ti chiedo scusa Barbara mi sono sbagliata il tuo compleanno era ieri come il mio volevo fare tanti auguri a tua figlia Stella che oggi è il suo 15 anno di età. Tanti auguri. Rita Voglio dare un bacione a Elena e aNicola. Scusami ancora Barbara.

  3. E mi vien voglia di essere tua figlia per far parte di questa grande e bellissima famiglia, perchè anche se lo sappiamo che ovviamente anche voi litigate e avrete le vostre giornate storte, vien voglia di far parte di questo gruppo, mi vien voglia di avere i tuoi figli come fratelli, che mi son mancati durante la vita, quello che il destino mi ha voluto dare faceva bene a tenerselo 😛 , mi vien voglia di aiutare i tuoi figli e poter essere punto di appoggio, però mi vien voglia di essere tua amica, di poterti essere di sostegno, di poterti dire, vai pure, porto io i ragazzi a scuola…insomma…vien voglia di far parte di voi :)

    che può sembrare anche maniacale rileggendo, ma fidati che è affetto!

    • E mi vien voglia di averti come figlia, perché se tu fossi parte della mia famiglia sarei ancora più ricca, mi vien voglia di essere tua sorella, perché ho sperimentato quanto sia bello e importante avere un fratello come il mio e avrei voluto tanto avere anche una sorella, mi vien voglia di averti come amica, perché la vita è sempre più complicata di quel che possa sembrare e un punto di appoggio e di sostegno, fisico e mentale, è la cosa più preziosa che si possa avere.
      Insomma…mi vien voglia che tu faccia parte di noi :) che può sembrarti anche strano, ma è lo stesso affetto di cui sono fatte le tue parole!

  4. Auguri di buon compleanno a Stella e a te.
    Ed un augurio di pronta guarigione al tuo papà
    Vi abbraccio tutti!!!

    • Grazie Maria cara, per i compleanni e per mio padre. Lui va con alti e bassi, ora l’ospedale si sta muovendo per trasferirlo in una struttura riabilitativa. Sarà lunga, dobbiamo rivedere un po’ tutta la sua vita. Un abbraccio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *