Chiacchiere e castagne al forno

A volte mi sembra di scoprire l’acqua, come adesso che scoperto quanto è facile fare le castagne al forno.
Non amo il freddo e mi ci vuole un po’ per abituarmici (circa tre mesi!) ma se c’è una cosa che mi piace da impazzire di questa stagione è il profumo delle caldarroste per strada.
Peccato che costino tanto, a volte le compro lo stesso perché vedo quanto è impegnativo il lavoro di chi le prepara, ma certo non ne prenderei per tutti noi.
Per fortuna qualche castagna la mangio sempre, grazie alle castagnate proposte alla scuola elementare e alla scuola materna.

photo_2016-11-09_15-37-11

Oggi, però, ho voglia di farmene una scorpacciata, calde calde, appena fatte.
La padella bucata per fare le castagne ce l’ho e quando l’avevo comprata c’era pure in omaggio un aggeggino per tagliarle più comodamente.
Funzionerà? Lo abbiamo testato in diretta video.
La padella per le castagne però non posso usarla, ho messo l’induzione in cucina e non ho più la fiamma, ma comunque non ho mai avuto voglia di impuzzolentire me e la cucina, cuocendole.
Potrei fare un falò all’aperto. Già, ma quando?
Così guardo su internet: wow, fare le castagne al forno sembra semplicissimo!
“Non saprà la stessa cosa delle caldarroste, ma proviamo.” – dico a Valeria.
Con le mie due ragazze, Valeria e Elena di 21 e 5 anni (Stella la 14 enne sta studiando), ci divertiamo a preparare le castagne al forno, tra una chiacchiera e l’altra.
Il procedimento per fare le castagne al forno è davvero elementare.
Eco il video condensato in due minuti senza tante chiacchiere. :)

CASTAGNE AL FORNO:
  • Mettere le castagne a bagno in acqua fredda per 2-3 ore.
  • Asciugarle leggermente.
  • Fare la classica incisione sulle castagne, per evitare che scoppino in cottura.
  • Infornare a 250° statico (o 230° ventilato) per circa 30 minuti.
  • Lasciare riposare sotto un panno per un quarto d’ora.
  • Sbucciare e mangiare!
Non credevo che sarebbero uscite dal forno con il classico profumo di caldarroste.
La buccia si stacca molto facilmente e non rimangono le classiche dita annerite come con le castagne fatte sul fuoco.
Il risultato è un successo!
Non resta che metterle nel cestino per le castagne che Elena ha preparato all’asilo.

photo_2016-11-09_15-36-52

 

Condividi con:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Posted in CiurmaMom, Cucina economica and tagged , , .

3 Comments

  1. Buone le castagne!!
    Quando ero piccola come Elena le facevo con mio nonno, lui usava la padella bucata.
    Ancora oggi quando le cucino mi tornano in mente quei momenti, e se per strada sento il profumo lo associo al mio nonnino, che non c’è più.
    Ciao bella famiglia!!!!

    • Che bello…mi fai pensare che, chissà perché, le castagne sono spesso accompagnate da ricordi di infanzia. Anche a me fanno pensare a quando ero piccola.
      Grazie Maria!
      Un bacio a te e un bacino soffiato al tuo nonnino

  2. Una grande riuscita davvero!
    Costano un occhio sul serio, quest’anno ancora di più ed ho resistito ma dopo aver visto questo video non posso più resistere!!
    Come ti trovi con la cucina ad induzione?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *