Come andare in vacanza senza andare in vacanza

Capita di non poter andare in vacanza d’estate, ma un modo per sfruttare le ferie e le vacanze estive scolastiche si trova sempre.
L’importante è non far scorrere uguali i giorni uno dietro l’altro, pena la sensazione finale di aver bruciato il tempo e una stagione sempre preziosi.

Quest’anno per noi va così; nessuna vacanza in giro, restiamo a casa, con l’obiettivo di non vederci passare davanti l’estate senza accorgercene, ma fruttandone ogni opportunità, con piccoli obiettivi.

Spesso in questi mesi mi sono sentita chiedere dove e quando andassimo in vacanza. Mi ha colpita in particolare una mamma di ex-compagni di scuola che dopo avermelo chiesto e averle risposto che non saremmo andati da nessuna parta, ma avremmo fatto diverse gite in giornata, commentò: “come noi.”

È la prova evidente che la domanda è quasi d’obbligo, al punto che persino chi non va in vacanza dà per scontato che gli altri ci vadano.

In sintesi: NON SIAMO SOLI!

Io posso dire che, se da un lato è ovvio che se non si va in vacanza vuol dire che c’è un problema ad andarci, è anche vero che l’estate a casa ha i suoi lati positivi, riuscendo a fare lavori e attività arretrate che durante il resto dell’anno non si riescono a fare e dovendo stimolare la propria fantasia e la voglia di fare per non deludere i figli né restare con un senso di vuoto e inconcludenza a fine stagione, che sarebbe assolutamente deleterio.

Questa estate ogni occasione per i miei figli di fare qualcosa da soli è stata incoraggiata ed ha potuto realizzarsi, ognuno ha avuto più tempo per sé e tutti ci siamo impegnati per coinvolgere i piccoli, che si sono adattati alla realtà meglio di chiunque altro e hanno accolto con gioia ogni piccola e semplice iniziativa.

Così tra pic-nic, gite, parchi giochi, laghi nei dintorni, spesa insieme, alcune ricette di cucina speciale e una fantastica giornata al mare, ce la siamo goduta lo stesso.

E non è ancora finita!

 

Condividi con:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Posted in CiurmaMom, Viaggi and tagged , , .

2 Comments

  1. Che belli che siete!!! Tu mamma hai il fisico di una top model! Complimenti! La ciurma ti mantiene in splendida forma. Che belle cose fate con i bambini, anche noi quest’anno vacanze quasi sempre a casa… ma i miei figli mi dicono che sono state molto belle, quindi va benissimo così! Baci!

    • Ciao Antonella! Mi consola che tu mi veda in forma, io non mi vedo così, mi sento un po’ risucchiata, perciò io e il mio umore ti siamo grati! 🙂
      Per quanto riguarda i bambini vederli contenti di aver passato la maggior parte dell’estate a casa, trovo che sia bellissimo! Brava tu che sei riuscita a rendergliela speciale!
      Un abbraccio grande a te e grazie per il tuo racconto. ❤
      Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *