FRASI DEL GIORNO – APRILE 2017

photo_2017-04-30_20-35-41 (2)“Non voglio diventare grasso. Sono già BAFFUTELLO!” (Nicola, 30-4-2017)

“Ho aspettato così tanto che questo dente caderebbe!” (Elena, 29-4-2017)

“Voglio insegnare a leggere a Elena. Divento matto con questo fatto che non sa leggere!” (Nicola, 28-4-2017)

photo_2017-04-30_20-35-37 (2)“Non so dove sia la maestra. O è a scuola o a casa a fare merenda.” (Elena, 27-4-2017)

photo_2017-04-12_11-51-57“C’è un mio compagno che non mi piace, perché fa troppo il furbetto!” (Elena, 26-4-2017)

Mamma – “Elena, ti piace questa torta?”
Elena – “Sì, mi piace. Fa un po’ schifo, ma è buona!”

“Yes, va ben!” (Elena che parla in inglese, 24-4-2017)

Nicola- “Mamma, ti voglio bene. Quando ti dico che ti voglio bene cosa ti aspetti?”
Mamma- “Un abbraccio e un bacio?”
Nicola- “Esatto! Eccoli!”

ragazzi al lavoro per la pastiera senza uovaElena – “Mi fa un male assurdo!”
Mamma – “Un male assurdo?”
Elena – “Si, significa che mi fa un sacco di male!”

una mattina come tante.5“Devo farti vedere sei banner fighissimi! Sei cose che si possono fare fare coi banner. Vieni che ti faccio vedere, mamma.” (Nicola, 21-4-2017)

“Quando ho visto che stavo pedalando da sola senza rotelle ho cominciato a piangere, poi però ho vinto la mia paura e ho fatto un sacco di strada!” (Elena, 20-4-2017)

“Ti racconto una cosa, tu però non impazzire eh! Oggi la maestra mi ha abbracciata da dietro e mi ha detto che sono carinissima!” (Elena, 19-4-2017)

“C’è un paese in Brinnania, che si chiama Jork.” (Nicola, 18-4-2017)

Barbara_Massimo 2017_aprile“Lo sai che c’è una vocina dentro di noi? Ci dice: questo è giusto! Questo è sbagliato! Però quella vocina non si sente con le orecchie eh…si sente col cuore.” (Elena, 17-4-2017)

“Mamma, sto pensando a una cosa: è Pasqua ed è domenica. Praticamente una festività dentro una festività!” (Nicola, 16-4-2017)

“Con questa maglietta sembra che devo andare al lavoro. Al lavoro dei piccoli.” (Elena, 14-4-2017)

“Il mio mignolo del piede è bellissimo! Perché è piccolino e puccioso!” (Elena, 13-4-2017)

“Guarda, ho del sugo!” (Elena e il sangue)

“Mamma, la maestra non mi ha interrogato di storia. Quindi abbiamo studiato per niente!” (Nicola, 11-4-2017)

photo_2017-04-12_11-48-27“Roberta (compagna di classe di Nicola) vedendo il mio disegno ha detto che sono un artista! Allora anche io sono importante!” (Nicola 10-4-2017)

Mamma – “Vuoi mettere la magliettina del pigiama?”
Elena – “No, son bella già così!”

“Ci sono i vegetariani e poi ci sono io che sono pastivariano!” (Nicola, 8-4-2017)

“Con le maniche corte è più facile.” (Elena, 7-4-2017)

“Oggi l’acqua era di nuovo potabile, quindi si poteva ribeverla.” (Nicola, 6-4-2017)

“La maestra ha applausito a un bambino!” (Elena, 5-4-2017)

“Quella moto fa il rumore di una puzzetta.” (Elena, 4-4-2017)

“Se Lorenzo Murru fosse una femmina, si chiamerebbe Lorenzo Murra!” (Elena, 3-4-2017)

“Mi sono morso un dente!” (Nicola, 2-4-2017)

“Quanti uovi hai messo nella torta?” (Elena, 1-4-2017)