Frasi del giorno – Dicembre 2014

abbracci-al-mare-inverno

BUON COMPEL’ANNO! (Elena, 01-01-2014 h.00:00)

Nicola-“Quanto manca per arrivare a casa?”Valeria-“Poco Nicola, siamo a Scarmagno.” Nicola-“E che lingua si parla a Scarmagno?” Valeria-“Italiano, tesoro…siamo a 10 minuti da casa!”(30-12-2014)

Le montagne sono più alte di 287 e più basse di 289.”(Nicola, 29-12-2014)

“Sono stufo di questa famiglia! Amo solo te dal 1982, che l’hanno scoperto nel 2017!” (Nicola, 28-12-2014)

“Mamma, mamma…c’è un papà che è addormato!”(Elena, 27-12-2014)
“Mettimi la crema sul mento, così sembro Buon Natale!” (Elena, 26-12-2014)

Natale-al-mare“Dai…dammi la panna e finisciamo questa storia!”(Nicola, 25-12-2014)

“Buon Natale mette i regali sotto l’albero!” (Elena, 24-12-2014)

 “Ho bevuto troppa acqua bolle, ho mal di stocamo!”(Elena, 23-12-2014)

“I baci li do soltanto alla mamma, che non fa poi così schifo” (Nicola, 22-12-2014)

“Guarda, ho dei peli sulle gambe, significa che sto diventando grande. Sento già odore di baffi!” (Nicola, 21-12-2014)

“Nicola sa fare l’alfabeto e le puzzette!” (Elena, 20-12-2014)

regali-sotto-l'albero“Il vero panettone deve avere anche i canditi che vanno rigorosamente tolti scavando col dito nella fetta, perché non piacciono quasi a nessuno.” (Valeria, 18-12-2014)

“Lo sai? Oggi è mercolelì!” (Elena, 17-12-2014)

“Questo è scritto in New Roman.” (Nicola leggendo un libro, 16-12-2014)

“Mi dici come si fa a stare calmi? Perché tu sei sempre calma, lo dovresti sapere.” (Nicola, 15-12-2014)

“Ho freddo come un papavero!” (Nicola, 14-12-2014)

Ciurma-in-camera“Ho fatto un incubo in cui i cattivi dicevano le parolacce, quindi non te lo posso raccontare.” (Nicola, 13-12-2014)
“Ho scritto tutto l’alfabeto in New Roman maiuscolo e minuscolo.” (Nicola, 19-12-2014)

“Da Maria arriva un segretario specialissimo che le dice che avrà un bambino che deve chiamarsi Gesù. È la storia di Gesù, mamma!” (Nicola, 12-12-2014)

“Sai che la Palestina è una città che esiste davvero, ma c’era già tanto tempo fa? Ci abitava una ragazza che si chiama Maria e che non era sposata.” (Nicola,11-12-2014)

elena-babbo-nataleNicola-“Elena cosa vuoi fare da grande?”
Elena-“Da grande voglio fare i lavori.”
Nicola-“Sì, ma quali lavori?”
Elena-“Mmm…Il verde, il rosso…” (10-12-2014)

Oggi a scuola ho piangiuto, ma solo un po’.” (Elena, 9-12-2014)

Elena-“Nico, mi hai fatto male! Mi dai un bacino?”
Nicola-“Va bene, smack! Che schifo però!”

“Mamma senti, ‘Nicola’ e ‘scuola’ fanno fa-rima!”(Nicola, 7-12-2014)

“Ciao mamma, come butta il tuo link? Sai cosa significa come butta? Significa come va!” (Nicola, 6-12-2014)

“Ora voglio stare da solo, ma se quando torno sono ancora arrabbiato, vuol dire che sono ancora geloso di Elena” (Nicola, 5-12-2014)

“Mamma guarda… Ho scrivato!” (Elena, 4-12-2014)

Una signora a Nicola-“Quanti anni hai?”
Nicola-“Sei.”
La signora-“Allora hai appena iniziato la scuola elementare.”
Nicola-“Noo, ci vado da tanto tempo!” (3-12-2014)

Da grande voglio alzarmi tardi e fare quello che voglio”(Nicola, 2-12-2014)

“Oh oh oh! Sono Buon Natale” (Elena, col cappellino di Babbo Natale in testa, 2-12-2014)

 
 


  1. questa raccolta di frasi sta proprio diventando una meraviglia!

    • Grazie! Piace molto anche a me, soprattutto perché mi sono accorta che ascoltandoli attentamente spuntano delle frasi interessanti anche tra quelle che non considererei degne di nota.

  2. MammaA

    … Una ragazza non sposata con un segretario specialissimo… Che bel modo di rendere più attuale la descrizione di Maria e dell’Arcangelo Gabriele… Con i miei, però, a questi bei racconti seguiva una domanda, fatta intorno ai 4-5 anni… Ma come fa Gesù a nascere di nuovo tutti gli anni? E lio lasciavo ci pensasse la maestra della scuola dell’infanzia a rispondere… :-)

    • Ahahah, viva il supporto delle maestre! :-)

  3. MammaA

    Nicola e’ mitico, lo ribadisco! Ma ha scritto anche la letterina a Babbo Natale in New Roman? Pensa che cosa stupenda che per i bambini di oggi sia così naturale padroneggiare certi strumenti… Mi ricordo ancora quando ho visto il primo pc con le lettere verdoline/grigine e luminose su sfondo scuro… Con i floppy grandi e lo schermo enorme… Chi si immaginava che in trent’anni le cose si sarebbero evolute così?

    • In effetti Nicola ci fa molto ridere, anche se a volte è impegnativo con la sua testolina sempre in movimento.
      La letterina non l’ha fatta, ma quasi quasi domani gliela faccio fare, così sfoga anche la sua voglia di scrivere. Buona idea, grazie!
      Davvero…che effetto ripensare ai primi pc! Un bacione e se non ci risentiamo prima, BUON NATALE!!

  4. MammaA

    Grazie!!! Contraccambio gli auguri di Buon Natale a te e a tutta la famiglia! Ps… Ma se volessi sperimentare il panettone, visto che il mio omino piccolo è intollerante al lattosio… Nella mdp quale programma cottura mi suggerisci? Con il forno tradizionale temo di fare pasticci! Un bacione!

    • Wow, Antonella, sì fallo. Ti scrivo subito i suggerimenti sotto il post del panettone, così magari possono essere utili anche a qualcun altro. Un bacione!

Posted in PERLE DI SAGGEZZA and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *