Frasi del giorno – Gennaio 2015

Max-Stella-02-2015“Mi piace andare al corso del KET, perché passo per quella più intelligente” (Stella, 31-01-2015)

“Al Polo Nord parlano il polonordese?” (Nicola, 30-01-2015)

“Ma quando siamo al Polo Sud, noi siamo a testa in giù?” (Nicola, 29-01-2015)

“Il latino è come la cultura guerriera romana: non lascia pietà!” (Massimo, 28-01-2015)

“Scusa Elena, volevo solo aiutarti…non ho mica ucciso la mamma!” (Nicola, 27-01-2015)

Valeria-Riccardo-01-2015“Spegni questa musica di quando ero piccolo, comincia a diventare imbarazzante!” (Nicola, 26-01-2015)

“Mamma, oggi ho la malinconia. Lo capisco dai miei occhi.” (Nicola, 25-01-2015)

“Aspetta a togliere il tappo della vasca, mamma. Se no vado nel buco!” (Elena, 24-01-2015)

“Devo darti una brutta notizia: oggi Manuele ha fatto così e io sono inciampata da un sasso!”(Elena, 23-01-2015)

Nico-Elena-02-2015“Mamma e papà, sappiate che questo sarà il vostro prossimo acquisto. Se costa troppo vendiamo Valeria.”(Riccardo, 22-01-2015)

“Mamma, ci rieschi a entrarci?” (Elena, 21-11-2015)

“Questa luce è sforiscente!” (Nicola, 20-01-2015)

“Mamma, mi cerchi i guanti? Sei una cosa brava cercatore!” (Elena, 19-01-2015)

giochi-al-pc-“Le puzzette mi servono per capire quando devo fare la cacca.” (Nicola, 18-01-2015)
Com’è bello dormire nella giacca di mamma!” (Elena dopo un pisolino in braccio, 17-01-2015)

“Mamma, oggi sono guarito o no? Quindi non vado a scuola? Evviva!” (Nicola, 16-01-2015)

“Auguri di buon compleanno Ricky! Oggi farò tutto quello che vuoi!” (Nicola, 15-01-2015)

“Papà, lo sai che ho la febbre alta? 30 mi pare.” (Nicola, 14-01-2015)

Nicola-Elena-macchinine“Peccato però che a scuola non hanno le coperte…”(Nicola e la febbre il salita)

“Valeria, quando hai preso il treno, ce l’avevi l’ abbinamento?” (Nicola, 12-01-2015)

“Elena, perché hai la faccia così triste?” (Nicola, osservando Elena malata, 11-01-2015)

“Non riesco a bevere con questa tosse.” (Elena, 10-11-2015)

“L’amore è bello come un cuore.” (Elena, 09-01-2015)

ciurma-capodanno-2015“Mi hanno lubato il cappello. È una biutta stoia!”(Elena, 08-01-2015)

“Mamma, leggi questo avviso sul diario: devi controllare se non ho i pinocchi sui capelli.” (Nicola, 07-01-2015)

“A me la Befana sta simpatica, perché mi ha portato le barrette!” (Nicola, 06-01-2015)

“Mamma guarda, sono felice come un sorriso!” (Elena, 05-01-2015)

“Io e Nicola abbiamo corrito tantissimo!” (Elena, 04-01-2015)

Nicola-“Nonno, quanti anni hai?”
Nonno-“79.”
Nicola-“Quindi papà ne ha 79 e mezzo?” (03-01-2015)

“Mi dai ancora cioccolata? Sono davvero affamata!”(Elena, 02-01-2015)

BUON COMPEL’ANNO! (Elena, 01-01-2014 h.00:00)

 
 
 


  1. MammaA

    Povera Elena… E’ una storia davvero brutta! I cappelli, si sa, hanno vite avventurose, si perdono, si scambiano (sempre con cappelli più tristi dei nostri, di solito…), finiscono in fondo allo zainetto, nella tasca dove proprio non li cercheresti mai e qualche volta, ebbene si, vengono anche rubati… A volte però tornano il giorno dopo, riportati dalla mamma premurosa di un distrattone… Solo a volte, ma può finir bene, dai! 😉 e sennò ci sono sempre i saldi per rimediare… E in caso di scambio… Attente ai piNocchi…

    • Ahahah, hai proprio ragione, le storie dei cappelli sono esattamente così!
      Che poi in realtà secondo me il cappello lo abbiamo smarrito noi, non essendo -normalmente- tipi da cappello. Cmq quando ho letto attente ai piNocchi, ho riso per cinque minuti. :-)

  2. MammaA

    Ops, il messaggio è partito due volte… L’ho rinviato perché mi arrivava un messaggio di blocco… Scusate!

    • Succede anche a me…odio il fatto che il sito sia così lento e dia spesso errore. Sto meditando il da farsi in merito. Cmq da qui dovrei poter cancellare il tuo msg doppio. Ora lo faccio. Grazie e un bacio!

  3. MammaA

    Che carina Elena! I miei due dicono sempre che mamma ha la ‘troverina’, ottima scusa per lasciare in giro di tutto… Tanto poi chiedono a mamma aiuto per ritrovare! Calze, cappelli, biglietti del pullman, peluches, giochi minuscoli che si nascondono dovunque! Anche la pagina giusta del libro dove eravamo rimasti… Quando si perde il segnalibro!

    • Caspita, hanno ragione i tuoi figli: hai proprio la “troverina” (bellissimo!) se riesci anche a ritrovare la pagina del libro a cui eravate arrivati! Che carini!
      PS: il sito è poi stato trasferito con successo. Non so se hai avuto modo di notarlo, ma ora si naviga più velocemente.

  4. MammaA

    Vero! Navigazione veloce e anche il sito si ‘carica’ subito, prima spesso dovevo aspettare un po’! Sei troppo avanti! :-) buon weekend!

Posted in PERLE DI SAGGEZZA and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *