FRASI DEL GIORNO – LUGLIO 2016

“Mamma, ho avuto un flashbag!” (Elena, 31-7-2016)

DSC_0634“Io sarò felice solo quando torna Ricky.” (Elena, 30-7-2016)

“Mi fai pane e Nutella? Adoro quel burro di cacao con le noccioline!” (Nicola, 29-7-2016)

“Io so escere dalla vasca da sola!” (Elena, 28-7-2016)

“Il mio peluche Leo spare sempre!” (Elena e il peluche che sparisce)

“Ormai uso sempre questo spazzolino da denti, ché sa di me. Sa di pasta.” (Nicola, 26-7-2016)

DSC01797“Mi voglio asciugare con la carta genica!” (Elena, 25-7-2016)

“Mamma, sentimi la fronte. Sono ancora calducciola?” (Elena, 24-7-2016)

“Nonno, lo sai che oggi è il compleanno della mamma?” (Nicola al nonno materno, 23-7-2016)

“Mamma ti devo dire una cosa: mi sento le labbra di febbre.” (Elena, 22-7-2016)

“Ormai uso sempre questo spazzolino da denti che sa di me. Sa di pasta!” (Nicola, 21-7-2016)

photo_2016-07-20_12-17-07“Non è sudo questo, è acqua!” (Elena, 20-7-2016)

Nicola – “Mi siedo in modo mallonico!”
Mamma – “E che significa?”
Nicola – “Che mi siedo male!”

Aprisco io, aprisco io!” (Elena, 18-7-2016)

“Vado avanti e in indietro!” (Nicola, 17-7-2016)

DSC01748Papà – “A me una fetta piccola di torta.”
Stella – “Ci crediamo tutti, papi!”

“Non sono il tuo fagottino, ma che cavolo dici! Sono…un angelo!” (Elena, 15-7-2016)

“Farò pipì fino alla fine dei tempi!” (Elena, 14-7-2016)

“Questo è un buon tempo per due chiacchiere e un abbraccio a tradimento!” (Nicola, 13-7-2016)

DSC_0525“Mamma, ti devo chiedere due cose. La prima: dove sono i miei peluche? La seconda: come funziona il mio cervello?” (Elena, appena sveglia, 12-7-2016)

“Dov’è il telocomando?” (Elena, 11-7-2016)

“Ho cliccato il campanello di casa!” (Elena, 10-7-2016)

“Questa focaccia è di olio di olivia.” (Nicola, 9-7-2016)

Vali_tuffo_7Stella – “Massimo, spostati, non passare davanti alla mia fonde di luce.”
Massimo – “Io sono la tua fonte di luce!”

“Ma questo miele l’hai comprato al Carrefour! Io credevo che fosse prodotto dalle api!” (Nicola, 7-7-2016)

“Abbiamo i capelli uguali mamma. I miei capelli sono di castagna, i tuoi no, ma sono sempre uguali!” (Elena, 6-7-2016)

“È vero che la ninna nanna fa addormentare prima la gente?” (Elena, 5-7-2016)

DSC_0641“L’importante non è essere pazzi, ma essere amati. Wow, questa me la ruberebbero su internet!” (Massimo, 4-7-2016)

“Stella, preparati. Al liceo in prima ti diranno che non sei più alle medie, in seconda ti diranno che non sei più in prima, in terza che sei non sei più al biennio, in quarta che l’anno prossimo hai la Maturità e in quinta non te lo dico neanche!” (Riccardo, 3-7-2016)

“Meno male che domani (alias ieri) sei tornata!” (Elena, 2-7-2016)

“Mamma, quando non c’eri ti sono mancata…no…ero mancata a te…insomma, ti meriti delle carezze perché sei tornata!” (Elena, 1-7-2016)