Frasi del giorno – Novembre 2014

subscribe“Non ce la faccio ad alzarmi stamattina. Mi sento tutto rotto, come una noce di cocco.” (Nicola, 30-11-2014)

“Ho tanta sete, posso bèvere?” (Elena, 29-11-2014)

“Posso avere un pezzo della vostra pizza?” – “Si, Nicola” – “Grazie, siete dei genitori bellissimi!” (Nicola, 28-11-2014)

“Mamma, tu sai aggiustare tanto: la macchina, l’ascensore, tutto” (Elena, dopo che la febbre è scesa per averle dato il paracetamolo, 27-11-2014)

ciurma-a-nanna“Mamma, se non sei sicura che c’hai tutti i pezzi, toccati ovunque!” (Nicola, 26-11-2014)

“Domani non posso andare a scuola, perché non c’è matematica” (Nicola, innamorato della maestra di matematica, 25-11-2014)

“Mamma, io adesso faccio la 1^ A. Ma poi farò la 1^ B?”(Nicola, 24-11-2014)

“Ehi, sono sveglia! Qaccuno mi fa scendee pe favoe?”(Elena, domenica mattina alle 7.30)

“Io e Valeria abbiamo inventato un pesce. La Troiola (trota+sogliola): pesce di acqua agrodolce, dai facili costumi.” (Massimo, 22-11-2014)

Elena colazione“È normale che i piccoli siano timidi, ma succede anche ai grandi. E anche loro si nascondono dietro le persone che conoscono.” (Nicola, 21-11-2014)

“La mamma è pazza per aver sposato papà e papà è pazzo per la mamma” (Massimo, 20-11-2014)

“Com’è possibile che sia già giorno se stanotte non ho dormito niente?!” (Nicola, 19-11-2014)

“Elena è bionda ed io sono castagno” (Nicola, 18-11-2014)

“Se scappa la pipì, è una cosa scientifica” (Nicola, 17-11-2014)

“Va tutto bene mamma, è solo che il cane baia!” (Elena, 16-11-2014)

pizza-Nicola-ElenaNicola-“Valeria, tu chi sposerai da grande?”  Valeria-“Non lo so ancora Nicola, tu sei già occupato?”  Nicola-“Si, mi dispiace, io sposerò Elena. Anzi no, te!”(15-11-2014)

“Perché il pisello di papà ha i baffi?” (Nicola, 14-11-2014)

“Sono puliti questi vestiti, mamma. Li ho presi io dal cassonetto.” (Nicola, 13-11-2014)

Nicola-“Elena, chi scegli: me o Riccardo?”  Elena-“Eee…Ricky!”  Nicola-“Allora Stella è la mia sorella preferita!” (12-11-2014)

“Non tutti gli adulti sanno che per dire la lettera ‘L’ la lingua si schiaccia contro il palato” (Nicola, 11-11-2014)

piccoli al pc“Volevo fare una battuta sul sodio, ma poi…NA!!”(Massimo, 10-11-2014)

Elena-“Nooo, non vojo lavae i capelli!” Nicola-“Lavali prima a me mamma. Elena, guarda il maestro!” (9-11-2014)

Tu sei mamma Babbala, ma quando diventi piccola come me, sei Enena e vai a cuola.” (Elena, 8-11-2014)

A scuola ho mangiato una buonissima pasta piccola nell’acqua” (Nicola e la minestra, 7-11-2014)

“Oggi è il mio giorno fortunato! Non mi sono bagnato.”(Nicola, che si cambierebbe i vestiti per ogni schizzo d’acqua, 6-11-2014)

Halloween“Quando piangio piangio. Quando voglio la mamma, voglio la mamma. Però oggi non ho pianto.” (Elena, 5-11-2014)

Elena si spaventa per un cane che abbaia, una signora dice a Nicola: “Spiega alla tua sorellina che non deve avere paura.” Nicola risponde: “Eh ma lei ha anche paura dell’acqua!” (4-11-2014)

“Elena ha la sveniste e la tossiste.” (Nicola, giocando al dottore con Elena, 3-11-2014)

“Valeria-“Nico…what are you doing?”  Nicola-“Indovin!”(2-11-2014)

Ora tiro fuori qualcosa di epico” (Massimo, pensando alla frase del giorno, 1-11-2014)

 


  1. MammaA

    E’ una cosa scientifica? Quel bimbo e’ un mito! E tu mamma sei guarita? Comunque la febbre ti ispira considerazioni filosofiche di un certo spessore. Chapeau! A me il febbrone ispira solo l’elenco delle cose che dovrei fare e non ce la faccio…;-)

    • La pipì che è una cosa scientifica è stata una sua spiegazione tornando da scuola. Gli dicevo che volevo andare subito a casa perché mi scappava la pipì e ha voluto rassicurarmi che era una cosa naturale. :-)
      Io sono finalmente guarita, grazie del pensiero! Avevo la bocca, la gola e la lingua piena di afte per cui non riuscivo a mangiare nulla…le considerazioni filosofiche forse sono state esperienze spirituali procurate dal digiuno. 😉
      Smack!

  2. MammaA

    Cioè… Tipo Siddharta… X non citare altri precedenti ancora più illustri!

    • Ahahah, fantastico! Sei adorabile!

  3. MammaA

    Ci sono riuscita! Invece del mostricolo verde…Adesso ho il mio girasole personale! :-)

    • Wow!!! Mi piace un sacco il tuo girasole! Brava che non hai mollato e ci sei riuscita!
      Sono contenta, non solo che ti facesse piacere insistere per avere il tuo girasole, ma anche perché hai reso più bella questa pagina! :-)

  4. laura

    Ogni singola parola detta da un bambino è importante…anche quelle che ci sembrano in inadatte, perché rispecchiano quello che loro sono e quello che stanno vivendo! I bambini sono sinceri..abbiamo solo da imparare da loro!

    • Vero Laura, i bambini sono creature magnifiche ed è incredibile, ogni loro parola, oltre ad essere spesso divertente, nasconde spesso grandi verità e/o perle di saggezza.
      Un bacio!

      • laura

        Un bacio a te!!

  5. MammaA

    Sicuramente bellissimi e … Generosi! Mollare la propria pizza e’… Difficile. Magari proprio l’ultima fetta, quella che ti eri lasciata perché bella condita e formaggiosa… Ma come si fa a dir di no? A proposito, come sta Elena? La mamma ha fatto passare del tutto la febbre? :-)

    • Ahah…io potrei uccidere per la pizza! Elena stava bene…e da stanotte… febbrone!

  6. MammaA

    Piccola! I miei sono un po’ più grandi, ma devo dire che le notti vicini a loro bollenti come termosifoni… Sono un ricordo molto nitido! Ma la cosa bella è che appena scende la febbre, sono come nuovi! Loro.

    • Verissime entrambe le cose!!! Smack! Grazie dei pensieri <3

  7. MammaA

    Smack!

Posted in PERLE DI SAGGEZZA and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *