Germania 2014 #4 – Gita al Mare del Nord

Durante la nostra settimana di soggiorno in Germania era in programma una gita lunga.

Una soltanto, nonostante papà desiderasse di più, perché le mamme spesso hanno più il polso della situazione e sanno fin dove possono spingersi, senza superare il limite della pazienza dei piccoli…ma pure dei grandi e di loro stesse che convinceranno la prole a risalire ancora una volta in auto e organizzeranno viveri, acqua e un intrattenimento “salvagita”.

Resta da decidere dove andare: Mare del Nord o Colonia.

La scelta ricade all’unanimità sul Mare del Nord.

Partiamo di buon ora e dopo 3 ore di strade varie (in Germania ci è difficile capire quando siamo dentro o fuori l’autostrada…l’autostrada non si paga e non esistono i caselli) arriviamo a destinazione.

Tabella di marcia rispettata, wow, non ci posso credere! In lontananza si vede il mare, anche se la prospettiva è tale per cui arrivarci è più lungo del previsto.

Non importa, ci godiamo le tappe intermedie e, grazie ai miei preziosi cognati che conoscono il luogo, raggiungiamo alcune bancarelle dei pescatori dove comprare dei tipici panini a base di pesce. Improvvisiamo così un pic nic con lo sguardo perso in un affascinante panorama tra le nuvole nordiche.

Finito di mangiare e dopo una perlustrazione dei bimbi sui prati, risaliamo in auto e giungiamo finalmente al mare. Che visione celestiale per un essere marino come me. Sabbia, sole e mare in Germania…incredibile!

La spiaggia è piatta e ampissima e saltano subito all’occhio i tipici “Strandkörbe” che si possono noleggiare per prendere il sole, protetti dal vento. In effetti il vento non manca, fin dal parcheggio è davvero forte, per la gioia dei centinaia di aquiloni che rendono il cielo una distesa di pois colorati.

La sabbia è molto particolare, un misto di sabbia e fanghiglia residua dell’alta marea, tempestato da una quantità notevole di conchiglie, anch’esse lasciate dal passaggio dell’alta marea.

Ma la cosa che lascia senza fiato, in questa porzione di mare che comunica con l’Oceano Atlantico, è la temperatura dell’acqua…

Fredda o calda?

E perché così fredda o calda?

Chi indovina?

La risposta, come nella Settimana Enigmistica, sta in fondo al video.

E guai a chi sbircia prima! 

Posted in VIAGGI and tagged , .

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *