Il San Valentino di Ricky e i Tartufi di Oreo

Quest’anno per San Valentino, l’obiettivo della telecamera si sposta su Riccardo, che è al suo secondo Valentine’s Day con Alice.


Il mio ruolo e contributo è quello di accompagnatore e videomaker. Il più bello che potessi desiderare.
Non sono riuscita a tagliare il video per renderlo più corto di così. Non c’è niente da fare: Ricky mi fa sempre ridere.
Dote che ha da quando è nato e che affina con innata e naturale predisposizione.
Predisposizione al cazzeggio – direbbe sua sorella Valeria. 🙂

Riccardo è un ragazzo aperto e disponibile, la cui sensibilità gli porta momenti di timidezza che sbucano improvvisi dalla sua indole estroversa.

In questi due giorni di preparazione per il giorno di San Valentino, si è visto un po’ di tutto questo. Riccardo nella sua essenza: simpatico, attento, affettuoso, bischero! …e questo perché ho cercato un sinonimo di cazzone – sempre per come direbbe sua sorella Valeria. 🙂

Che dire, io amo Riccardo per tutte queste sue caratteristiche, nessuna esclusa.

Ed ecco la ricetta dei dolcetti di San Valentino per Alice, di cui vi posto la ricetta perché sono davvero buoni e senza uova, anche per Stella.
Ricetta trovata da Valeria su internet.
The Oreo Truffles by cookingclassy.com
di cui vi riposto la ricetta, tradotta in italiano e con le dose in grammi invece che in once.

TARTUFI DI OREO

Ingredienti:

  • 36 biscotti Oreo ( + 3 per decorare, che noi non abbiamo usato)
  • 220 grammi di Philadelphia
  • 450 grammi di cioccolato bianco e al latte

Procedimento:

Tritare gli Oreo con un mixer. Aggiungere il Philadelphia ed amalgamare il tutto.
Formare delle palline. Ne vengono circa 36.
Mettere in freezer per 15 minuti.
Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria o nel microonde.
Immergere le palline e metterle nuovamente a raffreddare.
Sciogliere il cioccolato al latte e con un forchetta far colare delle strisciate sulle palline.
Mettere le palline nuovamente a raffreddare e gustare!
tartufo di Oreo
Per il procedimento più preciso e piccoli trucchetti (il composto, finché non viene raffreddato, non è facilmente lavorabile a mano) vedere il video.

Nel frattempo io per il San Valentino di tutta la famiglia ho fatto una semplicissima (e buonissima!) torta di mele, più mele che torta!
Torta di mele a cuore
Rispetto a Riccardo non posso certo dirmi originale: ho uno stampo a forma di cuore e ogni anno scelgo una torta diversa, a seconda dell’ispirazione del momento, da fare con quello stampo.

PS: Intanto Elena, che quel giorno era in vena di battute (motivo ulteriore per l’impossibilità di accorciare il video) ha già prenotato lo stampo a cuore per il suo compleanno ad agosto.

Elena e Riccardo

Posted in CiurmaMom, Cucina per allergici and tagged , , , , .

4 Comments

    • Oh siii, ha apprezzato molto! E pure Alice ha fatto dei biscotti per Riccardo. Aggiungici le tante torte che stiamo facendo ultimamente, siamo sommersi di dolcezza! ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *