La pasta pasticciata


A volte perdo la testa.

Davanti al banco frigo e la carne trita in offerta.
Ne faccio un’incetta tale che potrei far vivere la mia famiglia per una settimana di polpettoni e ragù.

E dire che il ragù non mi piace neanche tanto.
A loro sì però, sembra che non si stufino mai.

Solo Ricky è un po’ dalla mia parte e alla terza pasta col ragù nel giro di qualche giorno, preferirebbe altro.

C’è comunque qualcosa che adoro anche io fatta col ragù ed è la pasta pasticciata.

Esistono ricette di ogni genere per fare la pasta pasticciata, io stessa non ne ho una fissa, la cambio a seconda degli avanzi che ho in frigo.

A volte per la pasta pasticciata uso pasta già condita ed avanzata, altre volte cuocio della pasta apposta per sfruttare condimenti o verdure avanzate.

L’unico must è l’aggiunta della mozzarella che fili e tanto parmigiano grattugiato in superficie che formi una bella crosticina dorata e saporita in forno.

È sera. Valeria torna da Torino.

I piccoli hanno voglia di cucinare e indossano i cappelli da chef.
Due #chefuoriclasse ovviamente.

Col contributo, prezioso e contenitivo, di Stella e Massimo, decidiamo di fare la pasta pasticciata col ragù.

Nicola assume un tono molto professionale.

Passo 1: scolare la pasta mentalmente.
No, cioè…come hai detto mamma? Ripetimelo in un orecchio.
Ah, sì: scolare la pasta molto al dente.

Condiamo la pasta con un filo d’olio, panna, ragù e parte della mozzarella.

Il resto della mozzarella e il parmigiano grattugiato li metteremo sopra la pasta, dopo averla messa in una teglia.

“Guarda quanto è bella!” Commenta lo chef golosone.

Nicola arriva a qualcosa come 11 passi, ma in realtà sono meno.
L’entusiasmo fa perdere il conto…e fa anche versare con troppa enfasi il ragù!

Niente di grave.
Il forno è caldo, ma prima di infornare sbircio un abbraccio tra sorella major e sorella minor.

Dopodiché, venti minuti in forno (15 minuti a 200 gradi e 5 minuti di grill) e la pasta pasticciata è pronta.

Venite a tavola!

Passo 12: MANGIARE!

Posted in Cucina economica e con avanzi and tagged , , .

2 Comments

    • Sììì, poi mandami una foto che la mettiamo qui. 🙂
      Sai che mentre la preparavo e mentre scrivevo il post, ti pensavo. So che ti piacciono le ricette economiche e fatte con gli avanzi.
      Baci baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *