Lo spettacolo del Carnevale di Ivrea

Il giovedì grasso lo Storico Carnevale di Ivrea entra nel vivo della festa.

 

ordinanza del generale

Si inizia alle 9 del mattino del giovedì con la visita del Generale, lo Stato maggiore, Pifferi e tamburi e Alfieri alle scuole eporediesi, fino al pranzo offerto dalla scuola primaria Fiorana, che è quella frequentata da mio figlio Nicola.

Ogni bambino frequentante ha diritto ad invitare un familiare ospite ed un eventuale fratellino.
Elena però non può andare a pranzo alle elementari e anche io quest’anno non ci sarò, perché voglio andare subito da Elena, che è al suo ultimo anno di scuola dell’infanzia e sta per fare qualcosa di davvero speciale.

A pranzo con Nicola ci sarà Valeria. Mangeranno i famosi fagioli grassi, tipici del Carnevale di Ivrea, poi raggiungeranno Elena, me e i fratelli in centro città.

Il giovedì grasso alla scuola dell’infanzia San Giovanni, la scuola di Elena, le maestre organizzano uno spettacolo in Piazza in centro a Ivrea, fatto dai bambini.

Lo spettacolo di carnevale della scuola di San Giovanni è molto atteso da tutti, non solo dai parenti dei bambini coinvolti.
Sono almeno 20 anni che ogni giovedì grasso, subito dopo pranzo, i bambini salgono sullo scuolabus e vanno in centro per fare uno spettacolino per Carnevale, diverso ogni anno, in cui i bambini hanno ruoli e maschere a seconda delle loro età.

Già Valeria, 18 anni fa, aveva fatto lo spettacolo di Carnevale in Piazza, che si svolge sempre verso le 13.30, prima del grande afflusso di gente per il “passaggio dei poteri”, la cerimonia con cui il sindaco affida idealmente al Generale la guida della città per i successivi giorni di Carnevale.

Carnevale 2001 Valeria

 

Carnevale 2001 Riccardo

Qui era il Carnevale del 2001, anno in cui Valeria era un orso, al suo ultimo anno di scuola materna e Riccardo era un pulcino, al suo primo anno di materna.

Da quell’ora, nel pomeriggio Ivrea si affollerà prima di bambini in maschera, poi di adulti, per la grande festa del giovedì grasso, tra giochi in piazza per i più piccoli, sfilate, musica e bevute fino a tarda notte per i più grandi.

I travestimenti per lo spettacolino di Carnevale della scuola di San Giovanni vengono ideati e creati a scuola con le maestre, utilizzando sempre solo materiali di recupero.

Quest’anno i bambini sono vestiti da robot e lo spettacolo si intitola “Rock’n’roll robot” come la famosa canzone di Alberto Camerino nel 1981.
Canzone presente, tra altre, allo spettacolo, ma che ho tolto nel video per ovvi motivi di copyright.

Ero molto curiosa di vedere come sarebbe andata quest’anno.
L’anno scorso Elena aveva quattro anni e appena mi aveva vista arrivare, mi era corsa incontro ed era andata in crisi, non voleva più staccarsi da me per stare nel gruppo dei compagni e non aveva ballato, nonostante gli affettuosi e instancabili tentativi di tutti per farla partecipare allo spettacolo.

Quest’anno c’è stata la svolta. Ho visto Elena sorridermi senza staccarsi dal gruppo. Era molto presente a se stessa e conscia di ciò che stava accadendo. Il suo sguardo non era perso come quello dei pulcini e dei conigli, i bambini di tre e quattro anni. Elena, e tutti gli orsi di cinque anni, avevano uno sguardo diverso, consapevole, grande!

Ne ho parlato anche con la maestra. Anche tra colleghe stavano facendo la stessa considerazione.
C’è un salto improvviso: fino a un mese prima, quando cominciano a prepararsi per lo spettacolo, i bambini dell’ultimo anno non sembrano ancora pronti, poi succede la magia. Che sia per via delle prove, che sia per qualcosa di evolutivo, quasi chimico, ecco che al momento giusto avviene la trasformazione.

 

Elena si è divertita, si è concentrata, pur cercando tra gli spettatori i fratelli, ha ballato, si è goduta la festa, e a fine spettacolo ha chiesto se può portarsi a casa il suo vestito da robot.

Elena robot

Certo Elena, il vestito lo hai fatto tu con le maestre, è tuo!

Lo portiamo a casa e lo mettiamo nella scatola dei ricordi. Insieme agli altri diciassette vestiti che avete fatto tu e i tuoi fratelli per il piccolo (no…grande) storico spettacolo di Carnevale della scuola di San Giovanni di Ivrea.

Posted in Bambino 0-11 anni, VIDEO BLOG and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *