Londra 2017 #5 – Pic-nic a Regent’s Park e ultima cena

Non so se capiti anche a voi, ma per me gli ultimi giorni di vacanza sono sempre i migliori.

Mi sono adattata all’ambiente nuovo e comincio a sentirmi di casa, ho preso confidenza con luoghi, persone, strade e mezzi pubblici e mi concentro sul pensiero di sfruttare al massimo il tempo rimasto a disposizione.

Oggi il tempo è variabile, quella incostanza tutta inglese, in cui si passa dal freddo umido più intenso, accompagnato da pioggia e vento, al sole più caldo e limpido, da spogliarsi di corsa, come assaliti da una colonia di formiche.

Ora capisco perché gli inglesi sono in grado di stare fuori in maniche corte anche quando a me non basta una giacca. È questione di sopravvivenza. Non si può vivere col togli e metti continuo indotto dal clima, si passerebbe più tempo a cambiarsi d’abito che a esistere!

Noncuranti del clima (ci siamo o no adattati all’ambiente?) oggi faremo un pic-nic e ci andremo con Camilla.

Camilla è la cugina dei miei ragazzi, nonché mia nipote acquisita, e vive a Londra. Nella sua giovane vita di 24 enne, Camilla ha vissuto in Italia, in Germania, in Scozia e in Olanda.

Nata da genitori italianissimi, Camilla si è trasferita all’età di sei anni con la famiglia (papà, mamma e Matteo, fratello di tre anni) in Germania per il lavoro del padre. Cinque anni dopo, sempre per lavoro, si sono trasferiti di Scozia, dove è nato il fratello Marco e successivamente sono tornati in Germania. Camilla ha aggiunto alle sue tappe, un percorso di studi in Olanda e attualmente lavora a Londra.

Camilla è trilingue. Parla perfettamente italiano, inglese e tedesco. Una bella fortuna per lei e una gran tenerezza per me sentirla parlare in inglese con Nicola, emozionato nel sentirsi rivolgere la parola nella sua lingua preferita.

Il parco che vorrei visitare oggi è Regent’s Park. Le due opzioni per il nostro pic-nic erano Hyde Park e Regent’s Park, ma avevo letto alcune recensioni che mi portavano a preferire Regent’s Park.
Inoltre mi era stato suggerito anche da una carissima amica, che ha vissuto in Inghilterra dopo il liceo.
Desideravo proprio vedere questo parco e avevo promesso a Nicola che avremmo cercato gli scoiattoli, che tanto gli mancava di vedere dal viaggio a New York.

Il tempo durante il pc-nic ha mantenuto le sue promesse di instabilità, la presenza di Camilla ha mantenuto la sua promessa di piacevolezza, Regent’s Park ha mantenuto la sua promessa di bellezza e lo scoiattolo di Nicola è venuto a salutarlo, come promesso.

Concludiamo la nostra giornata con una piacevole spesa al supermercato per l’ultima cena nella nostra casa londinese.

Domani si parte, tutti pronti e desiderosi di tornare a casa e soddisfatti della vacanza a Londra.

– Elena, cosa ti è piaciuto di più di questo viaggio a Londra?
– Tutto, tranne l’aereo.

– Nicola cosa ti è piaciuto di più di questo viaggio a Londra?
– Lo scoiattolo!

Posted in CiurmaMom, Viaggi and tagged , .

8 Comments

  1. Ma che belli tutti quanti! E che bello anche tornare a casa! Tutti pronti per la scuola? Un altro anno ci attende… un grande in bocca al lupo scolatico per grandi e piccini! E per le mamme che trottano come sempre e più di sempre!

    • Si, bello tornare a casa! Voi siete pronti per la scuola? Noi siamo qualche giorno al mare, poi iniziamo. Mio padre, inoltre, deve essere operato di nuovo per le fratture. Una brutta sorpresa, purtroppo, non ce lo aspettavamo. Tutto dovrebbe avvenire nella prima settimana di scuola, sarà operato di nuovo a Torino. In qualche modo ce la faremo!
      Un abbraccio

  2. Certo che ce la farete! Auguri al nonno, e buon inizio a tutti. Il ns più piccolo ha già cominciato scuola già oggi. Il grande finisce i compiti… all’ultimo come al solito…

  3. Barbara sono Rita ma in che zona avevate la casa a london ? E in che via ? STREET ? Era una bellissima zona è io ho una amica a London si chiama Linda. Ciao Rita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *