Torta di frutta avanzata

Amo la cucina creativa, soprattutto se si tratta di sfruttare gli avanzi o il cibo che si sta deteriorando e rischia di essere sprecato.
Perciò ho deciso di cimentarci in una torta fatta con della frutta avanzata e che, complice anche il caldo, si stava rovinando.
Ne è uscita una torta deliziosa che Riccardo ha poi definito: “una torta fatta di pace nel mondo!”
Era la prima volta che la facevo.
Si tratta di una torta che è più frutta che torta!
Quando ero piccola, mia mamma faceva una torta analoga che mi piaceva molto.
Ne ho cercato una ricetta che mi sembrasse simile, l’ho adattata alle nostre esigenze e ho utilizzato della frutta avanzata, ormai ammaccata.
Ed ecco come è nata la ricetta della nostra:
TORTA DI FRUTTA AVANZATA
Ingredienti:
  • 1 kg di frutta tagliata a pezzettini
  • 160 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 1 uovo (noi lo abbiamo sostituito con un po’ di latte)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito in polvere
Procedimento:
In una terrina mescolare il burro con lo zucchero, aggiungere l’uovo o il goccio di latte, la frutta tagliata a pezzettini, la farina, la vanillina e il lievito.
Non stupitevi se l’impasto rimane predominante di frutta. Non sembrerà un impasto tipico da torta, ma, piuttosto, frutta infarinata!
Imburrare uno stampo da torta, mettere l’impasto ottenuto cercando di livellare un po’ la frutta.
Infornare a 180° per 40 minuti circa.
Questa torta ha divertito molto i miei piccoli chef Nicola ed Elena, che hanno dato il meglio di loro sia nella preparazione che nei commenti.
Ci siamo divertiti e la torta si è volatilizzata prima ancora che avesse il tempo di raffreddarsi.

DSC01763

PS: La frutta utilizzabile è praticamente di tutti i tipi (mele, pere, albicocche, banane, fichi, ecc.) ma d’estate consiglio vivamente l’uso delle pesche, insieme ad altra frutta di gradimento.
La cottura in forno gli dona un profumo di frutta sciroppata da fare davvero pace col mondo al primo boccone!
Condividi con:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone
Posted in CiurmaMom, Cucina con gli avanzi, Cucina per allergici and tagged , , .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *